Ecografia pelvica e transvaginale

Ecografia pelvica

Si tratta di un esame non invasivo che utilizza gli ultrasuoni per visualizzare l’interno del corpo. La sonda viene applicata sull’addome per esaminare nel dettaglio organi ginecologici, utero e ovaie, e individuare eventuali patologie.

Ecografia transvaginale

Durante quest’esame, anch’esso non invasivo e che sfrutta gli ultrasuoni come l’ecografia pelvica, la ginecologa inserisce la sonda nella vagina per un’analisi accurata. Trattandosi di un’ecografia interna, la qualità delle immagini è superiore rispetto alla tradizionale.