Parto in arrivo

Un libro leggero e al tempo stesso profondo, che racconta in modo preciso che cosa aspettarsi nel periodo immediatamente successivo al parto, in ospedale – quei giorni vissuti in camicia da notte in cui ha inizio la tua storia di madre – e una volta tornata a casa. Giorni cruciali perché, in modo diverso, e allo stesso tempo uguale, i temi iniziali della maternità continueranno a riproporsi per tutta la vita. Aspetti questo bambino in gravidanza, aspetterai che cresca in peso e in altezza, lo accoglierai a braccia aperte quando comincerà a camminare e poi ti ritroverai ad aspettarlo fuori da una discoteca, pensando a quale mai sarà la giusta distanza tra la tua preoccupazione di madre e il suo gusto per l’avventura. E forse sfoglierai questo libro anche in altri momenti della tua vita, ripensando con un sorriso a quel rocambolesco inizio e a come il “meccanismo” sia sempre il medesimo nonostante i contenuti si trasformino nel tempo.

Una lettura adatta non solo per le donne – meglio se fatta prima di partorire – ma anche per i loro compagni, per comprendere come e dove “posizionarsi” dopo la nascita del figlio in questo nuovo equilibrio familiare. E utile pure per chi si prende cura della salute della donna in gravidanza e nel post-partum: medici, ostetriche, infermieri, puericultrici, psicologi…

Un libro sugli scenari psicologici del post-partum che nasce dall’esperienza delle autrici, psicologhe e psicoterapeute, nel reparto di Maternità e di Neonatologia della Clinica Mangiagalli di Milano, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico.